Comunicati Stampa

Ecco programma e tabelle delle distanze e dei tempi del Rally Trofeo Aci Como (19-21 ottobre 2017) valevole per il Campionato Italiano WRC: le prove salgono a nove. Confermato il rally Nazionale. Desta interesse il nuovo 1° Rally Storico Aci Como-Memorial Giulio Oberti.

COMO, 30 agosto 2017 – Perfezionato nei trasferimenti, più godibile, con una prova speciale in più a parità di lunghezza totale ed un ‘remote service’ innovativo. Quando mancano poche settimane all’apertura delle iscrizioni (19 settembre), sono stati diffusi programmi, mappe e tabelle distanze e tempi del 36. Rally Trofeo Aci Como, di scena giovedì 19, venerdì 20 e sabato 21 ottobre 2017 e valevole quale sesta e ultima prova del Campionato Italiano WRC, World Rally Car. E dai dati e dalle cartine nuove si evincono i numerosi affinamenti, recepiti dall’organizzazione comasca in stretto contatto con Enti locali, equipaggi, team e scuderie. Negli scorsi giorni si è disputata la quarta prova del Campionato Italiano WRC, l’Alpi Orientali nel Friuli che va ad aggiungersi al terzetto di gare già effettuate (Elba, 1000 Miglia e Marca Trevigiana). Tra pochi giorni i contendenti si sfideranno nel San Martino di Castrozza, nel Trentino, prima del gran finale di campionato a Como.

Per il 36. Rally Trofeo Aci Como 2017 novità per prove e remote service: per tre volte viene proposta l’Alpe Grande (km.8,86), in Valle d’Intelvi, ultima speciale prima dell’arrivo finale del sabato pomeriggio in Piazza Cavour a Como. Confermati due passaggi sulla prova di Nesso-Veleso-Zelbio (km.4), Ghisallo (11,24 km), Val Cavargna (km.29,72); viene triplicata la prova della Valle d’Intelvi. E’ stato introdotto un “remote service” a Bellagio, breve pausa tecnica nel bel mezzo delle quattro prove nel Triangolo Lariano. Confermati parco assistenza, riordino e rifornimento carburante a Porlezza, cittadina bagnata dal lago Ceresio. La partenza della prima tappa è confermata nel pomeriggio del venerdì dalla centralissima piazza Cavour seguita dalle quattro prove nel Triangolo Lariano. In serata si conclude la prima parte di gara a Como, Piazza Cavour. Seconda tappa il sabato, con cinque prove tra Val Cavargna e Intelvi. In tutto quasi 118 km di prove speciali, pari a ben il 27% del totale di 436 km del tracciato totale.

Come avviene dal 2014, anche quest'anno si gareggia nel Rally Nazionale Aci Como: percorso più corto del WRC ma con identico impegno agonistico. Si tratta di sei prove speciali da disputare il sabato tra Val d’Intelvi e Val Cavargna: sono Val Grande (km.8,86), Val Rezzo (km.9,02) e San Bartolomeo (14,89) da ripetere due volte.

Novità di rilievo è costituita dal 1° Rally storico Aci Como: è programmato su 10 prove speciali per un totale di 97,42 km. di lunghezza; si tratta delle speciali nel Triangolo Lariano, Val d’Intelvi e Val Cavargna. Cinque diverse da ripetere due volte. Grazie alla promozione sui campi di gara dei rally storici tricolori a cura di Aci Como, Scuderia del Lario e di Romazzana Rally Team, si è giunti a contattare equipaggi desiderosi di confrontarsi tra di loro a Como nel ricordo dell’indimenticabile navigatore Giulio Oberti, da poco scomparso, a cui è dedicato il Trofeo più prestigioso della contesa storica lariana. Piloti di ottimo livello hanno accettato l’invito degli organizzatori comaschi e stanno programmando le trasferte di ottobre compresa Como: ci riferiamo ai forti piloti Lucky Battistolli, Lucio Da Zanche, Nicolas Montini, Bruno Bentivogli, i fratelli Melli, Matteo Musti, Marco Dell’Acqua, Lele Paganoni, Roberto e Luca Ambrosoli, Enrico Volpato, Paolo Corbellini, Andrea Guggiari, Beniamino Lo Presti, oltre a Sordi, Rocchetto, Gritti, ecc. Non resta che attendere la data d’apertura delle iscrizioni di metà settembre.

clerici auto

loghini1

loghini2